201509.21
0
1

Diventare trader è alla portata di tutti?

by in Guide

Gli investimenti online in Borsa sono sempre più popolari grazie alla crescente diffusione di Internet che ha permesso a molti utenti di avvicinarsi ai mercati finanziari. Fra questi, sono molti ad avere come obiettivo quello di conseguire ingenti profitti e crearsi una rendita futura su cui potere fare affidamento: ma diventare trader è alla portata di tutti?

È molto semplice rispondere a questa domanda: tutti possono diventare trader ma soltanto alcuni saranno capaci di conseguire profitti costanti nel tempo e coltivare il sogno di vivere di trading on line. La differenza fra i primi ed i secondi è la stessa che è possibile ritrovare tra i principianti ed i professionisti: soltanto questi ultimi saranno in grado di comprendere i mercati e attuare le migliori decisioni.

Questo non significa che un principiante non possa diventare un bravo trader, ma con quanto affermato vogliamo sottolineare che soltanto una parte di neofiti sarà in grado di divenire un professionista. Come in qualsiasi altra attività imprenditoriale, l’impegno, lo studio e il sacrificio saranno alcuni degli aspetti che faranno la differenza nel lungo periodo e che permetteranno al bravo trader di distinguersi dalla massa.

In realtà molti principianti oggi non sono per nulla pronti per negoziare sui mercati
, in quanto credono che sia tutto soltanto un gioco, una semplice scommessa, sbagliando dunque completamente l’approccio al trading on line. Questi aspiranti trader partono da presupposti errati, pensando possa esistere una guida che permetta loro di conseguire ingenti profitti in poco tempo, possibilmente senza fare nulla. La verità è però differente, in quanto non soltanto non esiste una tale guida miracolosa ma in realtà non è possibile scovare nemmeno uno strategia che funzionerà sempre e in ogni condizione di mercato.

Per diventare un trader è necessario, oltre allo studio e alla preparazione di base, anche essere in grado di adottare un proprio stile e comprendere, possibilmente prima degli altri, in che direzione va il mercato. Bisogna capire che non esistono metodi che vanno bene per tutti, rammentando sempre che è molto reale il rischio di perdere del denaro.

Collegandosi a quest’ultimo aspetto, è proprio il corretto approccio al money management che spesso fa la differenza tra un trader che continua a rimanere principiante, nonostante lo studio e la preparazione, rispetto a un vero professionista. Senza la corretta adozione della gestione del rischio, anche il trader più preparato finirà per capitolare. Bisogna essere molto disciplinati per dedicarsi alla attività di trading on line, sempre pronti a limitare i danni ed uscire dal mercato, se necessario, anche in perdita.

Naturalmente per diventare trader è essenziale avere una formazione quanto meno di base. Non è necessaria una laurea o un master in Economia per dedicarsi al trading on line, è possibile anche diventare degli abili trader completamente da autodidatti, ma occorre tanto impegno e studio per cercare di acquisire più informazioni possibile e realizzare il sogno di trasformarsi in un professionista.

Lo studio è sempre uno degli aspetti più importanti da tenere in giusta considerazione per chi aspira a divenire un bravo trader. Libri, ebook, materiale informativo sul web, tutorial video sono soltanto alcune delle risorse oggi disponibili, spesso offerte anche in modo completamente gratuito.

È anche basilare sperimentare sempre, fare prove con i conti demo messi a disposizione dai broker ed essere sempre pronti a mettersi in discussione. Non si finisce mai di imparare nel trading on line, i mercati cambiano ma anche le strategie variano a seconda degli asset e degli intervalli temporali a cui vengono riferite.

Guadagnare con il trading on line è il sogno di molti oggi in Italia ma in realtà solo una piccola parte ci riesce. Un sogno alla portata di tutti che può divenire reale soltanto per coloro che prendono la professione in modo serio e rispettano tutti i punti indicati precedentemente. Per diventare dei trader occorre disporre di una serie di requisiti che non tutti però posseggono. Non ci sono segreti per trasformarsi in vincenti negli investimenti on line ma dietro ad ogni bravo trader c’è una estrema lucidità mentale che lo porta a farsi largo fra le masse ed emergere.

Ultimo aspetto, ma non meno importante dei precedenti per divenire un abile trader, è la corretta scelta della piattaforma. Il broker on line è il principale alleato di ogni trader e poter disporre di una piattaforma valida, pronta e reattiva quando si immettono gli ordini sul mercato, si traduce in un grande vantaggio per qualsiasi investitore. Ecco perché viene sempre consigliato di prestare molta attenzione alla scelta del broker on line, non soltanto in termini di legalità e autorizzazioni, sempre molto importanti al riguardo (all’interno del territorio italiano, l’organismo incaricato è la Consob), ma anche per quanto concerne la mera operatività sui mercati, grazie al ricorso di software testati e verificati. È necessario scegliere gli operatori che offrono anche metodi di deposito e di prelievi sicuri (bonifici, le carte di credito , le carte ricaricabili, e-wallet).

Niente deve essere tralasciato all’improvvisazione se si vuole divenire un bravo trader, è questa la “ricetta” da seguire che risulta alla portata di tutti ma che soltanto alcuni faranno propria. Non bisogna scoraggiarsi alle prime difficoltà (soprattutto all’inizio saranno molte) ma superata questa fase, i sacrifici e l’impegno potranno essere largamente ricompensati dalle grandi soddisfazioni economiche e professionali.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *